5 giorni di benessere…

pratiche yoga, cibo vegano e passeggiate nella natura.

La pratica inizia venerdì 27 dicembre dalle 17.30 alle
19.30. Dopo cena ci sarà la presentazione del corso. La
mattina alle 7.00, dopo una tisana, meditazione e a seguire
asana no alle 10.30.
Ricco brunch alle 11.00, e dopo il brunch ci sarà il tempo
per passeggiate ed escursioni in montagna organizzate da
una guida locale.
La pratica riprende alle 16.30 e si conclude con la meditazione alle 19.30.
Prima della pratica del pomeriggio approfondiremo il
percorso che ogni essere umano, spesso inconsciamente,
aspira a fare: passare dall’individualismo, dalla dualità
all’identicazione con il Brahma (Coscienza Universale)
attraverso gli stati fondamentali (solido, liquido, luminoso,
aereo, etereo) con l’utilizzo di Yama Niyama, Asana,
Pranayama, Pratyahara, Dharana, Dhyana, pratiche che
possiedono la virtù di espandere la coscienza. Questo
aiuta ad allargare la prospettiva, ed è bello, soprattutto alla
ne dell’anno, pensare a impegnarsi in nuovi scenari illuminanti per il futuro. Come da tradizione di Capodanno sulla
testa, praticheremo posizioni capovolte: in tutte le asana a
testa in giù, in cui il cuore è sopra la testa, il mentale cede
spazio all’esperienza dell’ascolto, alla concentrazione e alla
determinazione che propriamente amalgamate conducono
alla conoscenza e a un benessere superiore nel qui e ora.
In genere, le posizioni capovolte sono poco indicate per
chi ha problemi di occhi e collo, ma nel caso verranno
suggerite le varianti adatte. Il corso è aperto a tutti, principianti, praticanti esperti e insegnanti.