Comportamenti responsabili

Bentornato!

Prima di svelarti quali piccoli accorgimenti possiamo mettere in pista per comportarci da turisti responsabili vorrei portarti a conoscenza di un fatto che spero possa darti l’idea della gravità di un nostro comportamento INCONSAPEVOLE … in tutti i sensi ..!!

Proprio perché alle volte in maniera del tutto inconsapevole, appunto,  pensiamo di fare del bene .. ma …

Mi è capitato di sentire storie assurde … tra cui questa: una zona molto povera dell’America Latina venne di punto in bianco inserita nel circuito turistico di massa; preoccupati che si diffondesse la “cultura dell’elemosina”  gli organizzatori convinsero i turisti a regalare ai bambini caramelle invece dei soldi.

La cosa ha funzionato per un po’, ma poi sono comparse le carie dei denti: centinaia di giovani con i denti cariati in un luogo in cui non ci sono dentisti e anche se ci fossero nessuno se li potrebbe permettere!

Ho reso l’idea del lato negativo che porta con sé un comportamento inconsapevole e superficiale nei confronti di un luogo e dei suoi abitanti?

Ecco dunque cosa possiamo fare per evitare situazioni spiacevoli … con il tempo ho imparato a fare dei miei viaggi e permanenze in un luogo un evento unico da interiorizzare … è questo il punto centrale che ho cercato di trasporre anche nella mia idea del Borgo Zen come luogo in assoluto equilibrio con l’ambiente in cui si trova e con i propri ospiti.

Sempre di più sono diventato consapevole del fatto che il vero viaggiatore, il vero viandante è colui che apre gli occhi e il cuore, non il portafoglio: per viaggiare senza fare danni e tornare cresciuti dentro.

Quello che è importante è sempre il saper viaggiare rispettosi della cultura dell’ambiente e della cultura che si incontrano: perché si viaggia? Come posso produrre una crescita in me e nelle persone che incontro durante il mio viaggio? Quali sono i comportamenti responsabilidavvero imprescindibili?

Nel prossimo post condividerò con te la mia carta dei comportamenti responsabili

Ti  aspetto!